Cross/2: Assolo di Nicole Reina a Brugherio, Bonzi e Colli si Prendono la Baia del Re a Fiorano al Serio

Pubblicato: Domenica, 06 Marzo 2022

Atletica Valle Brembana dominante al 12esimo Cross della Baia del Re organizzato oggi domenica 6 marzo a Fiorano al Serio (Bergamo) dal Gruppo Alpinistico Vertovese. Gaia Colli, azzurra tra cross, corsa in montagna e anche pista,  vince sui 4,5 km della prova Assoluta femminile: con lei sul podio due portacolori della Recastello Radici Group, Beatrice Bianchi seconda e Samantha Galassi terza. Quarta la vicecampionessa regionale Juniores Chiara Stefani (Atl. Bergamo 19590 Oriocenter) che precede Irene Faccanoni (Pool Alta Valseriana) e poi altre due portacolori della Bergamo 1959 Oriocenter, l’azzurrina del mezzofondo veloce Arianna Algeri sesta e Viola Taietti settima. Le prime 11 posizioni della gara maschile (7,8 km) sono tutte appannaggio di due sole società: Atletica Valle Brembana e Gruppo Alpinistico Vertovese. La Valle Brembana fa tripletta: primo Nicola Bonzi, secondo Manuel Togni, terzo lo junior Stefano Benzoni. In quarta piazza per Vertova si inserisce l’under 23 Stefano Pedrana, quinto è  Nabil Rossi (Valle Brembana), poi ecco un terzetto tutto Vertovese dalla sesta all’ottava piazza: Filippo Ba, Alessandro Lotta e Diego Testa. L’Atletica Valle Brembana vince pure tra le Allieve (3 km) con la campionessa regionale Alessia Pellegrini (seconda Michela Papalia/Bergamo 1959 e terza Elisa Rebucini/Valle Brembana) e tra le Cadette (1,8 km) con Martina Ghisalberti. Tra gli Allievi (3,8 km) è doppietta dell’US Rogno: primo Nicola Morosini, secondo Pietro Reboldi (terzo Giovanni Servalli/Vertovese). La gara Cadetti (2,3 km) è vinta dai padroni di casa con Filippo Milesi. RISULTATI

CROSS PER TUTTI - Il Cross per Tutti chiude nuovamente con 2200 atleti al traguardo. L'ultima tappa di Brugherio, domenica 6 marzo, ha presentato un nuovo percorso che ha regalato sorprese ed entusiasmato gli atleti, con i suoi saliscendi vista lago all'interno del Parco Increa. Assolo di potenza per Nicole Reina (CUS Pro Patria Milano), Mattia Grifa (Azzurra Garbagnate) conquista la serratissima sfida tra gli elite, Lorenzo Surico (Euroatletica 2002) vince ancora tra gli under 20, Felice Piantanida (Escursionisti Civates) è il più brillante degli over 50. Venerdì 18 marzo la festa finale al Cineteatro Excelsior di Cesano Maderno.

Gara Elite (6 km) - Per la prima tappa organizzata dal GSA Brugherio, ecco una gara dal pronostico apertissimo. Sotto l'azione di Bendahou si stacca un gruppetto di sette elementi, ma all'ultimo km restano in quattro a giocarsi la vittoria. L'under 23 Mattia Grifa (Azzurra Garbagnate) limita i danni nell'ultimo strappo a meno di 100 metri dall'arrivo e, giunto sul piano, fa partire una volata irresistibile che piega il generosissimo Karim Bendahou (Pro Sesto). Subito dietro ci sono Davide Zanella (La Fenice) e Tommaso Grassi (Azzurra Garbagnate), primo dei senior. Seguono Luca Riccardi (CBA Cinisello), Davide Caputo (CBA Cinisello), Lorenzo Pozzi (Pro Sesto), Federico Castrovinci (Pro Sesto), Dario Ciardelli (Vegna Power - M40), Martino Galvani (Daini Carate), Itochor Meloni (Pro Sesto), Danilo Di Marco (Almosthere - M35). Maurizio Nieli (VCA Milano) 17° e primo M45.

Gara Femminile (4 km) - Storia già scritta prima del colpo di pistola. La campionessa italiana Nicole Reina (CUS Pro Patria Milano, FOTO di Roberto Mandelli a sinistra) poteva lottare solo con le salite e le asperità del Parco Increa, con l'occhio al Campionato Italiano di cross corto di settimana prossima a Trieste. Test positivo a detta dell'atleta e di coach Giorgio Rondelli, soddisfatti per la forma vista sul percorso. La junior Nicola Coppa (Bracco Atletica) è staccata di oltre un minuto, terza la migliore delle master, la sempre più in forma Eliana Valeria Silvera Silva (CBA Cinisello - F35). Poi altre due junior, la valdostana Laura Segor e Francesca Triaca (CUS Pro Patria Milano), Alessandra Renda (US San Vittore Olona), prima under 23, Giorgia Cantù (CUS Pro Patria), Elvira Marchianò (Milano Atletica), Nausicaa Taraschi (Pro Sesto), Elena Magrini (NA Fanfulla), prima delle Allieve, Chiara Fumagalli (I Bocia Verano). Ultima passerella anche per Oscar Iacoboni (Euroatletica 2002), il decano del circuito in gara tra gli M85.

Gara under 20 (4 km) - Pronostico apertissimo anche tra i giovani. Sfida tra le maglie dell'Euroatletica 2002 e del CUS Pro Patria Milano. Anche qui si risolve tutto sull'ultimo strappo, la volata a due va allo junior Lorenzo Surico (Euroatletica), già primo a Lissone, su Filippo Mariani (CUS Pro Patria), terzo Gabriele Goffi (CUS Pro Patria), poi Davide Bolzoni (CUS Pro Patria) primo degli Allievi, più dietro Luca Andreis (Euroatletica), Giorgio Lorusso (Team-A Lombardia), Daniele Frezzato (CBA Cinisello), Mattia De Rocchi (Forti e Liberi Monza), Nicola Fumagalli (Team-A Lombardia).

Gara Master over 50 (6 km) - Gara appassionante tra i master, dove nessuno è riuscito a vincere per due volte in questo circuito. Mai si era successo un tale equilibrio nella storia del Cross per Tutti. I migliori di giornata fanno il vuoto nei primi km, ma presto Antonio Basilico (Virtus Groane), vincitore a Paderno, stacca il piede dall'acceleratore. Restano allora in tre fino alla salita finale. Più volte Balbiani prova a fare il vuoto, ma dietro rispondono pronti e dopo l'ultima salita, ecco la volata irresistibile di Felice Piantanida (Società Escursionisti Civates - M55) che supera Stefano Bulessi (Circolo Guardia di Finanza - M50). Oscar Balbiani (Atletica Lecco-Colombo) difende il terzo posto da un pimpante Gerardo Milo (PBM Bovisio), poi si piazzano Osvaldo Pasini (Atletica Cinisello), Massimo Figaroli (CBA Cinisello), Andrea Cavalli (Atletica Lambro), Francesco Di Palmo (Ondaverde), Paolo Donati (Daunia Running - M60).

Gare giovanili - La campionessa provinciale Cadette Rebecca Borgonovo (Geas Atletica) scappa via al colpo di pistola, chi prova a seguirla pagherà dazio. Staccata di un centinaio di metri è seconda Ludovica Bonizzi (Euroatletica 2002), terza Marta Prada (La Fenice). Anche tra i Cadetti, gara di testa per Giacomo Secchi (Atletica Concorezzo), già primo a Cesano, impegnato fino in fondo però da Alessandro Zanghi (La Fenice), terzo Alessandro Belotti (Euroatletica 2002).  Ragazzi/e 2009 - Gara accorta e intelligente per Andrea Lanzillotta e Mattia Vazquez (PBM Bovisio), che lasciano sfogare gli avversari per infilarli nell'ultimo giro. Dietro le due maglie viola si piazza Simone Chiuchiù (5 Cerchi Seregno). Al femminile, assente la "cannibale" Caterina Meani, doppietta per la Virtus Groane che festeggia con Aurora Demarco e Giulia Rossetti, terza Elisabeth Mitrofan (Atletica Cernusco), troppo generosa nel primo giro. Ragazzi/e 2010 - Appassionante sfida a due tra Fabrizio Lanzini (GSA Brugherio), al terzo successo consecutivo, e Alessandro Foroni (Atletica Meneghina), con Gabriele Saia (Atletica Desio) terzo. Asia Scimone (Atletica Meneghina) controlla le avversarie per la sua quinta vittoria, con Chiara Terrani (Atletica Desio) e Maddalena Ravà (Atletica Meneghina) che provano fino all'ultimo a chiudere sulla vincitrice. Esordienti 10. Vittorie per Eyob Pititto (Geas Atletica) e Sara Mottadelli (Pol. Besanese) per i nati 2011; Federico Cella (Atletica Muggiò) e Giada Sonzogni (Atletica Concorezzo) tra i nati 2012. RISULTATI

ALTRI CROSS – Al Cross della Motonautica di Pavia (organizza l’AS AMP) vittorie nelle gare Assolute per Luca Ferro (Atl. Iriense Voghera) e Alice Sansone (CUS Pavia). Gare di livello molto interessante a Erba (Como) per la terza tappa del Trofeo Lanfritto-Maggioni (organizza l’US San Maurizio Erba): a livello Assoluto si impongono Deborah Oberle (CUS Insubria Varese Como) e Matteo Geninazza (CUS Pro Patria Milano). Al Cross Uboldese di Uboldo (Varese), con l’organizzazione della Libertas Uboldo, tocca al solo settore giovanile con Alice Casagrande (Atl. Malnate) e Simone Vasi (Atl Gavirate) primi tra gli Under 16.

Cesare Rizzi/Davide Viganò

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
IBAN:
IT24U0100501601000000140051
Tel.: +39.02.744786 - Fax: +39.02.716706 - P.IVA: 01384571004 e C.F.: 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano