Campaccio/2, un Tris Lombardo: Parolini e Schiavi nel Cross Corto e Benzoni tra gli Juniores

Pubblicato: Giovedì, 06 Gennaio 2022

Società e atleti lombardi in trionfo al Cross del Campaccio numero 65 oggi giovedì 6 gennaio a San Giorgio su Legnano (Milano). Su un terreno asciutto, nonostante la pioggia di ieri, e sotto un bel sole invernale la parte di programma che precede le due gare internazionali Assolute arride all’atletica regionale.

È sonante e significativa la vittoria in rimonta nella gara internazionale Juniores di Stefano Benzoni (Atl. Valle Brembana), che completa un’Epifania indimenticabile (prima gara da under 20 e con la nuova casacca) con il successo sui 6 km della prova internazionale Juniores, poche ore dopo aver ritirato la Targa Franco Togni prima del via della Mezza sul Brembo a Dalmine (Bergamo). La gara vive sull’attacco, partito al secondo chilometro e rintuzzato dallo stesso Benzoni nel quinto, di Simone Valduga (Quercia Trentingrana): il duello tra due classe 2004 è risolto nell’ultimo giro dal bergamasco campione italiano Under 18 2021 della 10 km su strada, che piomba sul traguardo in 18:30 davanti a Valduga (18:33) e a un altro protagonista in azzurro della passata stagione, lo specialista di cross e montagna Elia Mattio (Podistica Valle Varaita), terzo in 18:35 e in lizza anch’egli per il successo  fino agli ultimi metri. Non troppo staccati gli inseguitori: quarto Nicolò Astori (Atl. Estense) in 18:44, quinto l’azzurrino della montagna Mattia Zen (CUS Insubria Varese Como), secondo lombardo al traguardo in 18:50; sesta piazza decisa al fotofinish con il medesimo 18:52 per Antonio Bonvino (Atl. Fiamma Giovinazzo) e Andrea Botteon (Vittorio Atletica), con Bonvino classificato davanti; altri due lombardi entrano in top ten: Alessandro Morotti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter)  è ottavo in 18:57, Matteo Bardea, all’esordio in maglia Atletica Valle Brembana, è decimo con 19:01.  

Poi è la volta del cross corto (3200 metri), che si rivela feudo delle società lombarde e in particolare degli atleti bergamaschi. Erica Schiavi (Pool Alta Valseriana) domina la scena nell’ultimo chilometro della gara femminile centrando un prestigioso successo nella specialità, che nel “corto” è campionessa regionale Assoluta: Schiavi vince in 11:58 precedendo un binomio della Bracco Atletica con la new entry Serena Frolli, al primo anno junior e a lungo in testa a menare le danze, seconda in 12:10, e Diana Gusmini, terza in 12:19. La Bracco piazza pure la neojunior Breanna Selley (protagonista nel primo giro) sesta in 12:27, Ilaria Menatti ottava con lo stesso tempo e Camilla Galimberti decima in 12:33. In top ten anche Viola Taietti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) quinta in 12:26 e Ilaria Bigoni (Pool Alta Valseriana) nona in 12:29. In campo maschile è Edoardo Melloni (Athletic Club 96 Alperia) a fare l’andatura nella prima parte di gara, tallonato dalla coppia del GA Vertovese composta da Sebastiano Parolini e Alessandro Lotta: nel corso dell’ultimo giro Parolini se ne va per prendersi la vittoria in 9:39 con Melloni secondo in 9:47, mentre Lotta respinge l’attacco di Thomas Floriani (Sport Project Vco) per la quarta piazza (19:53 contro 19:56). In top ten entrano pure Aymen Ayachi (CUS Pro Patria Milano) quinto con 9:59, Saverio Steffanoni (Pol. Albosaggia) sesto in 10:01, Matteo Geninazza (CUS Pro Patria Milano) settimo con 10:01 e Andrea Sambruna (Cento Torri Pavia) decimo (10:21).  

Cesare Rizzi

FOTO Colombo/organizzatori: in home Sebastiano Paroliini, in alto la premiazione di Erica Schiavi, qui sotto l'arrivo di Stefano Benzoni.

Campaccio 2022 arrivo Benzoni Juniores M

Comitato Regionale Lombardia - Federazione Italiana di Atletica Leggera
IBAN:
IT24U0100501601000000140051
Tel.: +39.02.744786 - Fax: +39.02.716706 - P.IVA: 01384571004 e C.F.: 05289680588
via Giovanni Battista Piranesi, 46 - 20137 Milano